"TROPPE BUONE RAGIONI" A GENOVA

Venerdì 25 febbraio alle ore 18 all'alla libreria FELTRINELI di via Ceccardi 16 a Genova Claudio G. Fava e Bruno Morchio
presentano il libro di Mario Paternostro Troppe buone ragioni.

LE BUONE RAGIONI DEL COMMISSARIO FALSOPEPE
Dopo Salvo Montalbano, Guido Guerrieri e Bacci Pagano, un nuovo commissario si affaccia sulla scena del noir italiano. Il suo nome è Ferruccio Falsopepe. Guardando a Simenon come modello, Mario Paternostroin Troppe buone ragioni (Il Nuovo Melangolo) costruisce un’inchiesta incalzante, che si svolge nell’arco di 3 giorni in una Genova sotto la cappa del sole di mezza estate. L’inchiesta si apre quando Augusto Tasca Taschini, figlio di un primario di chirurgia, viene rapito mentre rientra a casa nel quartiere di Castelletto. Personaggi magistralmente descritti, una città resa viva in tutte le sue pieghe.
 
Carrello
VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Il cucchiaio di Dio
Il cucchiaio di Dio


UN'IMPREVEDIBILE SITUAZIONE
UN'IMPREVEDIBILE SITUAZIONE


A un metro dal palco
A un metro dal palco


Diana nel dedalo
Diana nel dedalo


Il sangue delle rondini
Il sangue delle rondini


La fabbrica dell’ateismo
La fabbrica dell’ateismo


Il caso Macbeth
Il caso Macbeth


Afghana in limina missus (La guerra di Ivan)
Afghana in limina missus (La guerra di Ivan)


L’immortalità dell’anima
L’immortalità dell’anima


Teoria del Kamikaze
Teoria del Kamikaze


Lo specchio del mare
Lo specchio del mare


Il mistero del pesto
Il mistero del pesto


A tavola con gli antichi Romani
A tavola con gli antichi Romani


Il manifesto pluralista?
Il manifesto pluralista?


Herrad von Landsberg e l’Hortus deliciarum
Herrad von Landsberg e l’Hortus deliciarum


Il nostro sito utilizza cookies tecnici per migliorare la navigazione e consentire l'uso delle funzioni di shopping. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.