"TROPPE BUONE RAGIONI" A GENOVA

Venerdì 25 febbraio alle ore 18 all'alla libreria FELTRINELI di via Ceccardi 16 a Genova Claudio G. Fava e Bruno Morchio
presentano il libro di Mario Paternostro Troppe buone ragioni.

LE BUONE RAGIONI DEL COMMISSARIO FALSOPEPE
Dopo Salvo Montalbano, Guido Guerrieri e Bacci Pagano, un nuovo commissario si affaccia sulla scena del noir italiano. Il suo nome è Ferruccio Falsopepe. Guardando a Simenon come modello, Mario Paternostroin Troppe buone ragioni (Il Nuovo Melangolo) costruisce un’inchiesta incalzante, che si svolge nell’arco di 3 giorni in una Genova sotto la cappa del sole di mezza estate. L’inchiesta si apre quando Augusto Tasca Taschini, figlio di un primario di chirurgia, viene rapito mentre rientra a casa nel quartiere di Castelletto. Personaggi magistralmente descritti, una città resa viva in tutte le sue pieghe.
 
Carrello
VirtueMart
Il carrello è vuoto.

La leggenda del Western
La leggenda del Western


Capitalismo come religione
Capitalismo come religione


Obsolescenza dell’umano. Gunther Anders e il contemporaneo
Obsolescenza dell’umano. Gunther Anders e il contemporaneo


Il concetto di Dio dopo Auschwitz
Il concetto di Dio dopo Auschwitz


Teresio Olivelli. Ribelle per amore
Teresio Olivelli. Ribelle per amore


Lo Chef filosofo
Lo Chef filosofo


Il Vangelo secondo Bergman
Il Vangelo secondo Bergman


Il dentista di Duchamp
Il dentista di Duchamp


La poesia è finita
La poesia è finita


Essere vegetariani nell’antica Grecia
Essere vegetariani nell’antica Grecia


Neuhumanismus
Neuhumanismus


Il boccagentile
Il boccagentile


Leopardi come educatore
Leopardi come educatore


Paradiso I-XVII
Paradiso I-XVII


Machiavelli. Becoming and virtue
Machiavelli. Becoming and virtue


Il nostro sito utilizza cookies tecnici per migliorare la navigazione e consentire l'uso delle funzioni di shopping. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.