“Il suddito ideale del regime totalitario non è il nazista convinto o il comunista convinto, ma l'individuo per il quale la distinzione fra realtà e finzione, fra vero e falso non esiste più”.
Hannah Arendt
“Amo perché l’Altro è Altro, e il suo tempo non sarà mai il mio”.
Jacques Derrida
“Credo che il compito della filosofia non sia fornire risposte, ma mostrare come il modo di percepire un problema possa essere parte del problema”.
Slavoj Žižek
“Se ripongo l’impossibile Salvezza nel ripostiglio degli attrezzi, che cosa resta? Tutto un uomo, fatto di tutti gli uomini: li vale tutti, chiunque lo vale”.
Jean-Paul Sartre
“Il linguaggio è la casa dell’essere e nella sua dimora abita l’uomo”.
Martin Heidegger
“Vorrei confessarmi ma non ne sono capace, perché il mio cuore è vuoto. Ed è vuoto come uno specchio che sono costretto a fissare”.
Ingmar Bergman
“Gli uomini in rivolta scoprono che non ci sono risposte alle impasse sociali, storiche, politiche, senza un’esperienza interiore radicale, esigente, singolare, capace di appropriarsi della complessità del prima per decidere dell’adesso e del poi”.
Julia Kristeva
“La libreria della prima infanzia ti accompagna per tutta la vita. La disposizione dei ripiani, la scelta dei libri, il colore delle rilegature, li percepisci come colore, altezza e disposizione della letteratura universale”.
Osip Mandel’štam
“Non giudicare. Tutte le colpe sono uguali. C’è una sola colpa: non aver la capacità di nutrirsi di luce. Perché, abolita questa capacità, tutte le colpe sono possibili”.
Simone Weil
Slider

libri in evidenza



ultime novità



le nostre collane