Amare il vino: filosofia della degustazione

Autore

Pagine

pp.149

9,00

COD: ISBN 9788869831966 Categorie: ,

Descrizione

In un mondo intriso di superficialità e bugie, l’unica cosa vera è il vino. In vino veritas. Il vino non mente, per questo non delude. Questa affermazione rischia però di apparire fragile non appena ci si accorge di un fatto inequivocabile. Il vino ha qualcosa in comune con i bugiardi. Ama nascondersi. Vive nell’ombra. Brama la notte. La verità ha a che fare col vino in modo diverso e del tutto inaspettato rispetto a come siamo stati abituati a pensarla. Il vino matura nel buio delle cantine, nascosto dentro le botti. Non ama la luce, contrariamente a tutte quelle cose che per essere vere e mostrarsi cercano la massima esposizione. Il vino si mostra per quello che è nell’ombra e invita a domandare: esiste qualcosa dell’umanità che si svela soltanto nell’ombra, qualcosa di così impenetrabile – e di cui il vino ci parla – da costringere alla resa lo sguardo che s’alimenta di sola luce? Il vino non è forse la prova tangibile di una dimensione umana che ama nascondersi alla luce e che invita a essere scoperta nel buio?

L’autore:

ALESSANDRO MARINI (1979) è Dottore di Ricerca in Scienze Umanistiche e Sommelier. Per i tipi del melangolo ha pubblicato: Lo Chef filosofo. ucinare con filosofia, 2018. Coltiva l’amore per la filosofia, la cucina e il buon vino.

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp.149

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.