CHE NE DICI DI TORNARE A PENSARE?

Anno di pubblicazione

2020

Autore

Pagine

PP.144

10,00

Partendo da brevi aforismi che spaziano dall’amore all’arte, dalla religione alla moda, dal senso della vita alla felicità anche il lettore è spronato ad avventurarsi in personali riflessioni e interpretazioni. Per rovesciare la logica degli odierni modi del comunicare e tornare a pensare.

COD: ISBN 9788869832529 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Viviamo nell’epoca in cui trionfano la brevità e la concisione. I social network, gli stringati tempi della comunicazione televisiva, gli slogan pubblicitari, la frenesia delle nostre giornate: tutto ci porta nella direzione di condensare il più possibile il pensiero e di ridurre così radicalmente le nostre capacità argomentative e riflessive. Come fare, allora, per contrastare questo pericoloso cambiamento? Occorre esercitarsi. Partendo da brevi aforismi che spaziano dall’amore all’arte, dalla religione alla moda, dal senso della vita alla felicità anche il lettore è spronato ad avventurarsi in personali riflessioni e interpretazioni. Per ampliare ciò che è conciso e dare libero sfogo all’argomentazione. Per rovesciare la logica degli odierni modi del comunicare e tornare a pensare.

L’AUTORE

GIANLUCA GALOTTA, docente di Filosofia e Storia nelle scuole superiori e giornalista professionista, ha conseguito il Dottorato di ricerca in Scienze Filosofiche e Sociali presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. È autore di Immediatezza e Riflessività: ripensare Destra e Sinistra (Mimesis, 2017) e coautore di È tutta colpa della politica? (Rubbettino, 2015). Ha curato inoltre il volume Pensiero politico e letteratura del Risorgimento: schede ad uso didattico dei suoi protagonisti più illustri (Fondazione Giacomo Matteotti, 2011).

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2020

Autore

Pagine

PP.144

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.