Elogio della filosofia antica

Autore

Pagine

pp. 64

11,00

Esaurito

COD: ISBN: 978-88-7018-837-0 Categoria:

Descrizione

« La preoccupazione  del destino individuale e del
progresso spirituale, l’intransigente affermazione dell’esigenza  morale, l’appello  alla
meditazione, l’invito alla ricerca di una pace interiore che tutte le scuole, anche quelle
scettiche, propongono  come scopo della filosofia, il sentimento  della serietà e della grandezza
dell’esistenza; ecco, a mio giudizio, ciò che nella filosofia antica non è mai stato supera-
to, e che resta vivo tuttora ».

«La preoccupazione  del destino individuale e del progresso spirituale, l’intransigente affermazione dell’esigenza morale, l’appello alla meditazione, l’invito alla ricerca di una pace interiore che tutte le scuole, anche quelle scettiche, propongono come scopo della filosofia, il sentimento della serietà e della grandezza dell’esistenza; ecco, a mio giudizio, ciò che nella filosofia antica non è mai stato superato, e che resta vivo tuttora».

L’Autore

Pierre Hadot (1922-2010), filosofo e storico della filosofia, è unanimemente riconosciuto come una delle massime autorità nell’ambito degli studi sul pensiero antico e tardo-antico. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: Esercizi spirituali e filosofia antica (Torino 1988); Porfirio e Vittorino (Milano 1993); Che cos’è la filosofia antica? (Torino 1998); Plotino o la semplicità dello sguardo (Torino 1999); Il velo di Iside (Torino 2006). Di Hadot il melangolo ha già pubblicato Elogio di Socrate (1999).

Collana opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 64