Fare i conti con il negativo

Autore

Pagine

pp. 304

24,00

COD: ISBN 9788870189636 Categoria:

Descrizione

«Chiedersi “lacan è uno dei nuovi sofisti postmoderni?” significa porre una domanda che va ben al di là di una noiosa discussione accademica specialistica. Si può quasi rischiare un’iperbole e affermare che, in un certo senso, tutto, dal destino della cosiddetta “civiltà occidentale” fino alla sopravvivenza dell’umanità nella crisi ecologica, dipende dalla risposta a quest’altra do man da, connessa alla precedente: è possibile oggi, nell’era postmoderna dei nuovi sofisti, ripetere mutatis mutandis il gesto kantiano? »

L’AUTORE

Slavoj ŽiŽek è senior researcher presso l’Istituto di Sociologia e Filosofia dell’Università di lubiana (Slovenia) e visiting professor in numerose università americane (Columbia, Princeton, New School for Social Research, New York University, University of Michigan). E’ considerato uno dei massimi filosofi viventi. Tra le sue opere recentemente tradotte ricordiamo: Evento, Utet, 2014; Meno di niente, vol. II, Ponte alle Grazie, 2014; La visione di parallasse, il melangolo, 2013; Meno di niente, vol. I, Ponte alle Grazie, 2013; La filosofia al presente (con Alain Badiou), il melangolo, 2012; In difesa delle cause perse, Ponte alle Grazie, 2012.

collana: opera

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 304

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.