Homo Donator – Come nasce il legame sociale

Autore

Pagine

pp. 112

12,00

COD: ISBN 978-88-7018-822-6 Categoria:

Descrizione

Il sistema del dono, nonostante l’ostracismo subito dalle sociologie dominanti, costituisce, oggi come ieri, la grammatica nascosta delle relazioni sociali, che sono state lette per lo più attraverso le lenti esclusive dell’interesse economico e del potere. Ricostruendo la prospettiva antropologica e filosofica di Marcel Mauss, i due autori mettono in luce il mutamento di paradigma che le scienze sociali possono guadagnare in termini di teoria e di analisi empirica.

 

GLI AUTORI

FRANCESCO FISTETTI insegna Storia della filosofia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari, dove dirige il Seminario Permanente di Filosofia.

Nelle nostre edizioni ha pubblicato La crisi del marxismo in Italia. Cronache di filosofia politica 1980-2005 (2006) e, insieme con Francesca R. Recchia Luciani, ha curato il volume Hannah Arendt: Filosofia e totalitarismo (2007). Ha collaborato alla Histoire de la philosophie morale et politique, diretta da A. Caillé, C. Lazzeri e M. Senellart (2001).

PHILIPPE CHANIAL è maître de conférence in sociologia all’Università Paris-Dauphine, dove dirige il CERSO (Centro Studi e Ricerche in sociologia dell’organizzazione) ed è segretario generale de La Revue du MAUSS. Tra i suoi testi più recenti: La délicate essence du socialisme (2009) e La société vue du don. Manuel de sociologie anti-utilitariste appliquée (2008).

Ha collaborato alla Histoire raisonnée de la philosophie morale et politique, diretta da A. Caillé, C. Lazzeri e M. Senellart (2001).

 

Collana opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 112

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.