Introduzione a Giorgio Agamben

Autore

Pagine

204

15,00

Esaurito

COD: ISBN 9788870189100 Categoria:

Descrizione

Giorgio Agamben ha trasformato e ridefinito i parametri della filosofia politica e del discorso critico contemporanei, introducendo un nuovo vocabolario e una nuova concettualità. La sua opera abbraccia campi diversi come l’estetica, la religione, la politica, la giurisprudenza e l’etica, con un’erudizione che ha pochi pari e con una cura filologica minuziosa, per proporre un ripensamento delle categorie dell’ontologia, della filosofia, dell’etica e della politica occidentali.
In questa prima introduzione italiana Carlo Salzani fornisce una guida chiara e puntuale alla filosofia di Agamben, analizzandone le opere, esponendo le influenze sul suo pensiero e delineando le questioni chiave che informano l’opera di uno dei più importanti filosofi viventi.

L’AUTORE

CARLO SALZANI ha conseguito un dottorato in letterature comparate presso la Monash University (Australia). Ha pubblicato Constellations of Reading: Walter Benjamin in Figures of Actuality (2009), Crisi e possibilità: Robert Musil e il tramonto dell’Occidente (2010), e curato le raccolte Essays on Boredom and Modernity (con Barbara Dalle Pezze, 2009) e Philosophy and Kafka (con Brendan Moran, 2013). Ha inoltre tradotto in italiano alcuni libri di e su Slavoj Žižek.

Collana OPUSCULA

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

204