Jasin. Vita di un portiere

Autore

,

Pagine

pp. 240

12,00

Esaurito

COD: ISBN 9788870189681 Categoria:

Descrizione

Jašin, figlio del suo tempo, come da adolescente aveva svolto in fabbrica, al massimo delle proprie possibilità, le mansioni di tornitore, così si comportava nello sport, avvertendo un ulteriore senso di responsabilità nel mantenere alto, non tanto il proprio prestigio di personaggio pubblico, quanto l’onore della propria società e l’onore della propria patria. Nonostante giocasse nel ruolo più individuale del calcio, il suo senso di appartenenza a qualcosa di infinitamente più grande di lui non venne mai meno. Condizione che, molto probabilmente, ha contribuito a farlo diventare, oltre che, a detta di molti, il portiere più forte di ogni tempo, una personalità irripetibile nel mondo del calcio.

GLI AUTORI

MARIO A. CURLETTO insegna Letteratura russa e Lingua russa all’Università di Genova. Per il melangolo ha pubblicato: Spartak Mosca. Storia di calcio e potere nell’Urss di Stalin (2005); I piedi dei soviet. Il futból dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin (2010).

ROMANO LUPI è giornalista pubblicista. Ha pubblicato, insieme a Mario A. Curletto, Futbolstrojka. Il calcio sovietico negli anni della Perestrojka (Socialmente, 2008). È autore de Il calcio sotto le bombe. Il Liguria nel campionato di guerra del ’44 (Quaderni Sanremesi 2008).

collana: nugae

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Pagine

pp. 240