La formazione dell’esprit in Francia

Autore

Pagine

pp. 132

14,00

Esaurito

COD: ISBN 9788870189773 Categoria:

Descrizione

«La formazione spirituale di un popolo o di una nazione nasce nella lotta [Kampf] politica reale, interna e esterna, e proviene solo da quei ceti che in tale lotta hanno assunto una posizione di guida [Führerstellung], e che, in un momento cruciale di questa lotta sono stati avanguardie e portavoce del loro popolo o della loro nazione. Come non avvenne in nessun altro popolo, il legista francese fu portavoce e battistrada nella storia dell’unità nazionale nei grandi momenti di conflitto e nella disperazione della guerra civile. Lo spirito francese è perciò spirito giuridico, e la lingua francese è per questo, più di ogni altra lingua, lingua giuridica, perché il divenire nazione della Francia ha ricevuto l’impronta decisiva proprio dal legista ».

L’AUTORE

CARL SCHMITT (Plettenberg 1888-1985) è stato giurista e filosofo politico tedesco. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: Macchiavelli, il melangolo, 2014; Sul Leviatano, il Mulino, 2011; La tirannia dei valori, Adelphi, 2008; Teoria del partigiano, Adelphi, 2005; Un giurista davanti a se stesso, Neri Pozza, 2005; Le categorie del “Politico”, il Mulino, 1972.

collana: opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 132