La percezione dell’altro

Autore

,

Pagine

pp. 142

16,00

COD: ISBN: 978-88-7018-817-2 Categoria:

Descrizione

Indagine sul fenomeno migratorio nei Consigli Pastorali Parrocchiali della Diocesi di Bergamo.

Un fenomeno nuovo che sta cambiando il nostro territorio è l’immigrazione, realtà sociale tra le più rilevanti del nostro tempo.
Lo studio presenta un’indagine promossa dalla Caritas diocesana e dal Segretariato Migranti della Diocesi di Bergamo, con l’obiettivo di “fotografare” la percezione del fenomeno migratorio da parte dei componenti di alcuni Consigli Pastorali Parrocchiali.

L’intento sotteso è quello di suscitare una riflessione attenta riguardo alla presenza degli immigrati a livello locale, e non solo, per aiutare la società civile a rileggere il sentire di una parte significativa della cittadinanza e mettere in campo azioni in vista di una integrazione possibile; ma al tempo stesso per provocare le comunità cristiane nel dare una risposta a questo fenomeno capace di superare il mero approccio assistenzialista.

Il testo si suddivide in quattro parti:

“Immigrazione: conoscenza e solidarietà”, che descrive la situazione migratoria a Bergamo, a partire dalle sottolineature del Dossier Caritas/Migrantes 2010;

“Percezioni diffuse dell’altro: analisi dei dati di ricerca”, presenta i dati dell’inchiesta e ne dà una lettura sociologica;

“Il ‘sacramento’ delle migrazioni. L’annuncio cristiano sulle migrazioni” dà alcuni spunti di riflessione a partire dai dati della ricerca, rileggendo il fenomeno migratorio nella logica della storia della salvezza;

da ultimo “Per una pastorale migratoria”, alcune note di pastorale migratoria.

A cura di Massimo Rizzi e Claudio Visconti

Collana Migrazioni e Mutamenti

Informazioni aggiuntive

Autore

,

Pagine

pp. 142