L’avvenire di una rivolta

Autore

Pagine

pp. 84

12,00

COD: ISBN 978-88-7018-893-6 Categoria:

Descrizione

Gli uomini in rivolta della nuova specie sono gli individui arrabbiati che non hanno perso il senso decisivo e specifico della rivolta. Tutti e tutte sono impegnati in un’esistenza difficile, spesso dolorosa, e portano avanti lotte rischiose. Condividono tuttavia qualche cosa di nuovo, che probabilmente c’è sempre stato, che diventa ormai confessabile, addirittura rivendicato. Scoprono per esperienza che non ci sono risposte alle impasse sociali, storiche, politiche, senza un’esperienza interiore radicale, esigente, singolare, capace di appropriarsi della complessità del prima per decidere dell’adesso e del poi.

L’autrice

Julia Kristeva è una linguista, psicoanalista e scrittrice francese. Tra le sue opere pubblicate recentemente in Italia ricordiamo: Il rischio del pensare, il melangolo, 2006; Teresa, mon amour, Donzelli, 2009; Il genio femminile, Donzelli, 2010; In principio era l’amore, SE, 2011; Storie d’amore, Donzelli, 2012.

Collana opuscula 

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 84

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.