Lessico per Natalia

Autore

Pagine

pp. 96

14,00

COD: ISBN 9788869830099 Categoria:

Descrizione

Natalia Ginzburg è una delle più grandi scrittrici italiane ed europee, secondo la critica nostrana e internazionale,anche quella più recente. Formidabile e solitaria narratrice, femminista in polemica con il femminismo, forte polemista, autrice di successo con Lessico famigliare (Premio Strega), ebrea senza ostentazione dell’origine, ma con una predilezione per l’ascolto e per la resa stilistica della parola orale, Natalia Ginzburg fu lodata da Eugenio Montale, da Cesare Pavese, suo amico, e da Italo Calvino. In una dozzina di brevi “voci” di lettura Giorgio Bertone ne ripercorre tutta l’opera in una nuova prospettiva, adeguata ai tempi e ai problemi d’oggi, consentendo anche di attraversare, per ampie citazioni di brani, il filo che lega tutta l’opera, lo stile, la vita di questa grande scrittrice senza paragoni possibili, di cui nel 2016 cade il centenario della nascita.

L’AUTORE

GIORGIO BERTONE insegna Letteratura italiana all’Università di Genova. Ha pubblicato articoli, saggi, edizioni critiche e studi sulla letteratura italiana dal Petrarca ad oggi (Boine, Montale, Caproni, Calvino, Primo Levi, Natalia Ginzburg, Francesco Biamonti, Antonio Tabucchi). Ha dedicato saggi al rapporto tra letteratura e paesaggio (Lo sguardo escluso. L’idea di paesaggio nella letteratura occidentale, Interlinea, 1999), alla letteratura di viaggio e ai rapporti tra letteratura e arti figurative (L’affresco detto del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, Petrarca e il ritratto di Laura). Le ultime sue pubblicazioni: Che fare della letteratura italiana nell’era globale (Interlinea, 2012) e The End. Il finale dei film (il melangolo, 2013).

collana: opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 96

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.