L’immortalità dell’anima

Autore

Pagine

pp. 80

7,00

Esaurito

COD: ISBN 9788869830723 Categoria:

Descrizione

«Esaminate dunque l’anima dopo averla spogliata di ciò che non è; o meglio, colui che si è purificato esamini se stesso: quando si contemplerà in quella dimensione intelligibile e pura, allora crederà di essere immortale. Egli vedrà infatti un’intelligenza che non è rivolta al sensibile e a queste cose mortali, ma che coglie l’eterno con ciò che essa ha di eterno.»

L’AUTORE

PLOTINO è considerato il massimo esponente del Neoplatonismo. Nato a Licopoli, in Egitto, nel 205 d.C., giunse a Roma nel 244 e fondò una scuola di filosofia. Gli scritti di Plotino, raccolti dopo la sua morte, avvenuta nel 270, furono pubblicati col nome di Enneadi, e rappresentano uno dei vertici speculativi della tarda antichità.

collana: nugae

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 80