L’inflessione dello sguardo

Autore

Pagine

pp. 186

22,00

COD: ISBN 978-88-7018-884-4 Categoria:

Descrizione

L’ontologia indiretta di Maurice Merleau-Ponty attraverso l’interrogazione sulla natura.

Questo libro è un tentativo: quello di avvicinare – seppure da parziali angolazioni – l’idea di natura, una delle occorrenze nodali sottesa all’intera opera di quel pensatore eterodosso ed eclettico che fu Maurice Merleau-Ponty. Idea, quella di natura, approfondita poi in forma autonoma e specifica a partire dagli anni 1956-1957 e ripresa nell’incompiuto Il visibile e l’invisibile.
La meditazione sulla natura s’inalvea infatti in un discorso fondamentale per confrontarsi con l’ontologia indiretta merleau-pontyana, dal momento che, come lo stesso filosofo ribadisce, “una ontologia che passa sotto silenzio la Natura si chiude nell’incorporeo e, per questa ragione, dà un’immagine fantastica dell’uomo, dello spirito e della storia”.

 

L’Autrice

Sara De Carlo si è addottorata in scienze filosofiche presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’, dove ha collaborato – in qualità di cultrice della materia – con la cattedra di filosofia del linguaggio. Ha pubblicato diversi articoli e curato, con Marco Castagna, Lo spazio della parola, Napoli 2010. 

Collana Università 

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 186

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.