L’Intelligenza degli animali

Autore

Pagine

pp. 64

7,00

Esaurito

COD: ISBN 978-88-7018-821-9 Categoria:

Descrizione

È vero  che  anche  gli  animali  sono  dotati  di ragione, e che sono in grado di provare sentimenti ed emozioni simili a quelli dell’uomo? Se lo chiede il grande scrittore greco Plutarco, e per scoprirlo immagina un dialogo surreale tra  Ulisse e un certo Grillo, trasformato in maiale dalla maga Circe.

Animalista convinto, contrario al consumo di carne, Plutarco ci farà scoprire non solo che gli animali sono intelligenti, ma che la loro esistenza in molti casi è preferibile a quella dei presuntuosi umani.

Un’opera originalissima e ricca di spunti filosofici celati sotto la sua apparente leggerezza.

L’AUTORE

PLUTARCO DI CHERONEA, biografo e filosofo  medioplatonico,  nacque poco prima del 50 e morì intorno al 120  d.C.; è considerato uno degli scrittori più prolifici di tutta l’antichità.

Secondo gli studiosi la sua opera ammonterebbe a circa trecento libri. Di Plutarco il melangolo ha già pubblicato Virtù delle donne (2010) e Consolazione alla moglie (2010).

Collana Nugæ

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 64