Niccolò Cusano e Jakob Böhme

Autore

Pagine

pp. 132

15,00

COD: ISBN 978-88-7018-872-1 Categoria:

Descrizione

Per la storia del problema dell’individuazione. «La vicinanza a Dio appartiene alle condizioni della natura dell’individuo; questa è perfetta una volta che egli ha trovato il suo archetipo e la sua quiete più alta, la fine di ogni movimento. Tutto ciò che è concreto raggiunge così, in Dio, nella sua perfezione, la quiete. Ogni essere ha la sua linea verso la realizzazione: ma Dio è il punto dove tutte le linee di perfezione si incontrano ». La dissertazione dottorale di Martin Buber, dedicata a due grandi figure della mistica e del pensiero rinascimentale come Niccolò Cusano e Jakob Böhme, pubblicata qui nella prima edizione critica mondiale.

Edizione critica,
testo tedesco a fronte

Edizione critica, testo tedesco a fronte

 

L’Autore

Martin Buber (1878-1965), filosofo e teologo, è stato uno dei più grandi pensatori del Novecento. Tra le sue opere tradotte in italiano ricordiamo: Il chassidismo e l’uomo occidentale, il melangolo, 2012; Confessioni estatiche, Adelphi, 2010; Gog e Magog, Guanda, 2010; Storie e leggende chassidiche, Mondadori, 2008.

Collana opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 132

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.