Rime

Autore

Pagine

pp. 272

12,00

COD: ISBN 9788870189865 Categoria:

Descrizione

Nell’ambito della lirica italiana, le rime di Girolamo Savonarola sono una delle testimonianze più alte della poesia tardo quattrocentesca. La voce è quella di un profeta calamitoso e di un poeta equivoco (riscrittore di Petrarca) che vuole dare conto all’uditore di ieri, come al lettore di oggi, dei propri moniti e del proprio viatico spirituale. Composti presumibilmente tra il 1470 e il 1485, nella Bologna di santa Caterina de’ Vigri e nella Firenze di Lorenzo il Magnifico, questi versi testimoniano l’impetuosa storia di un’anima che annientava le potenze mondane per incamminarsi all’eternità. Con erudizione profonda e linguaggio limpido, Giona Tuccini offre a studiosi e appassionati una guida completa e aggiornata delle rime savonaroliane, corredandola di un’ampia introduzione, di un commento minuzioso e di una biografia sistematica del più controverso riformatore domenicano di tutti i tempi.

L’AUTORE

Girolamo Savonarola (1452-1498) è stato un frate domenicano. Nel 1494, con la cacciata dei Medici, instaurò a Firenze un governo popolare ispirato alla purificazione della società e al rinnovamento della Chiesa. Fu condannato a morte come eretico e arso vivo in piazza della Signoria.

collana: nugae

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 272

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.