Tutti i colori del vento

Autore

Pagine

pp. 212

18,00

COD: ISBN 9788869830433 Categoria:

Descrizione

Riconosciuta da tutti come la più grande anabasi della storia moderna, l’avventura di Ernest Shackleton nell’Oceano Antartico ha prodotto film, documentari, trasmissioni TV, inchieste, siti internet dedicati, ricerche e un numero non calcolabile di libri. Ripercorrere oggi l’ultimo tratto della rotta per mare fino alla South Georgia e poi attraversare i ghiacciai dell’isola come fece Shack, che contava di trovare salvezza nelle stazioni baleniere, è un viaggio strano, frammentario, spezzato. Sulla mappa e sul terreno: un nonsense. Eppure il pellegrinaggio che l’autore ha compiuto parte in barca a vela, parte con attrezzatura alpinistica, ritrova il suo senso non solo nell’omaggio ai libri e alle parole del grande esploratore, ma negli incontri inattesi con la natura più selvaggia, interpretata con lo sguardo di oggi, nelle infinite storie antiche e recenti, quelle dei tanti esploratori, viaggiatori, famosi alpinisti, e i tanti Robin – son della fine del mondo. Ne è nato un libro di viaggio che è il logbook di un’esperienza autentica. Con il vento sempre allucinante che scompiglia mappe, tende, vele e pensieri.

L’AUTORE

GIORGIO BERTONE (1949-2016) ha insegnato Letteratura italiana all’Università di Genova. Ha pubblicato articoli, saggi, edizioni critiche e studi sulla letteratura italiana dal Petrarca ad oggi. Ha dedicato saggi al rapporto tra letteratura e paesaggio, alla letteratura di viaggio e ai rapporti tra letteratura e arti figurative. Le ultime sue pubblicazioni: Che fare della letteratura italiana nell’era globale (Interlinea, 2012), The End. Il finale dei film (il melangolo, 2013) e Lessico per Natalia (il melangolo, 2015).

collana: lecturae

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 212

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.