Deutsche Bildung

Autore

Pagine

pp. 136

14,00

COD: ISBN 9788870189957 Categoria:

Descrizione

Siamo nel 1919 quando Ernst Troeltsch pubblica Deutsche Bildung: il testo di un lungo discorso che affronta il tema della formazione dell’uomo tedesco all’indomani della Prima Guerra Mondiale. Conclusa tragicamente l’esperienza bellica che farà crollare il Secondo Reich e l’Impero asburgico, nasce la Repubblica di Weimar – con il suo nuovo testo costituzionale, con tutte le sue contraddizioni sociali, con la sua permanente crisi economica. Nello stesso anno, Hitler pronuncia il primo discorso pubblico a Monaco di Baviera. Nazionalismo, populismo e razzismo antisemita si coagulano nell’avventura nazista, mentre, sempre nel 1919, nasce in Italia il Partito Fascista. In questo contesto politico la storia dell’Europa, la storia della Germania e la storia della Bildung tedesca subiscono una svolta radicale, sulla cui interpretazione Troeltsch si sofferma ricordando come il passato della tradizione neoumanistica possa essere riconfermato o distrutto. Teologia e politica, filosofia e pedagogia s’intrecciano nelle pagine di Troeltsch, sviluppando le vivide proiezioni che ancor oggi – a quasi un secolo di distanza – coinvolgono e stupiscono per la loro attualità.

L’AUTORE

ERNST TROELTSCH (1865-1923) è uno dei maggiori rappresentanti dello storicismo tedesco e della teologia liberale in Germania. Filosofo, storico, teologo e uomo politico negli anni della Repubblica di Weimar, è sottosegretario di Stato al Ministero dell’Educazione e dell’Istruzione. Ciò anche per quella sua sensibilità pedagogica, che fa della Deutsche Bildung un’opera decisiva per la comprensione della storia generale della Bildung tedesca.

collana: filosofia della formazione

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 136

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.