I miti di Platone

Autore

Pagine

pp. 120

12,00

Esaurito

COD: ISBN 9788870189766 Categoria:

Descrizione

«Che cos’è quest’anima? Qualcosa che Socrate ha sfiorato e che si risveglia per la prima volta in Platone, qualcosa che non prende coscienza di sése non a tastoni, che si trova in seguito in un mondo straniero, si chiude, cresce e si estende fino a diventare Stato e cosmo, sacerdozio e divinazione, contemplazione delle Idee e mondo dei miti: èl’antica anima del mondo ellenico che viene a rinascere nello spirito. L’antica anima, nuovamente desta, è anche la madre dei miti platonici».

L’AUTORE

KARL REINHARDT (1886-1958) è stato un filologo e uno storico del pensiero antico, tra i maggiori del Novecento. Insegnò nelle università di Marburgo, Francoforte e Lipsia. Fondamentali sono i suoi studi su Parmenide, Eschilo e Sofocle. Di Karl Reinhardt il melangolo ha già pubblicato il saggio Sofocle (1989).

collana: opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 120