L’uomo intero

Autore

Pagine

72

11,00

Esaurito

COD: ISBN 9788870189377 Categoria:

Descrizione

Simmel, nella sua preoccupazione per la sorte dell’individuo nella modernità e nella sua attenzione alla tensione vitale tra individuo e società, anticipa con straordinaria acutezza gli effetti perversi della razionalizzazione e tecnicizzazione propri della società di massa, in cui la società tende a essere sostituita da un sistema privo di spirito, ossia di anima, livellato su un’idea riduttiva di uguaglianza e di differenza. Riascoltare la lezione di Simmel significa rivisitare le idee di uomo e di libertà che abbiamo inseguito nella modernità e che hanno prodotto contemporaneamente le condizioni di una “brutale assolutizzazione del singolo” e di un mondo evanescente senza soggetto. L’“uomo intero” riapre l’orizzonte del pensiero e della prassi riguadagnando lo spessore della realtà.

L’AUTRICE

MONICA MARTINELLI, è ricercatrice presso la Facoltà di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Cattolica di Milano. Ha tradotto e curato la pubblicazione del testo di G. Simmel, Frammento sulla libertà (2009). Si occupa delle trasformazioni sociali e culturali. Ha pubblicato, tra l’altro, L’altra libertà (2011). Collabora con il Centro di ricerca ARC – Centre for the Anthropology of Religion and Cultural Change – dell’Università Cattolica, ove ha condotto ricerche sulle trasformazioni urbane e sulle periferie (con scritti in La città abbandonata, a cura di M. Magatti, 2007, e il testo Animare la città, 2010) e sulla generatività sociale (www.generativita.it).

collana: opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

72