The end

Autore

Pagine

pp. 152

15,00

COD: ISBN 9788870189476 Categoria:

Descrizione

Come finisce Via col vento? Tutti in coro insieme con Rossella O’Hara: After all, Tomorrow is another Day! (“Dopotutto, domani è un altro giorno!”). E come inizia? Qui la memoria di solito ha qualche difficoltà. Mentre tutti ricordano gli incipit dei grandi romanzi (dall’Odissea ai Promessi SposiMoby Dick). Quanto il film s’identifica con il suo finale? Perché gli sforzi di registi e produttori si concentrano proprio sul The end? This is the end/ Beautiful friend/ This is the end/ My only friend, the end/ Of everything that stands,/ The end…, canta Jim Morrison alla fine di Apocalypse Now. E quante apocalissi private e collettive ritroviamo nei finali dei film? Forse i finali possono essere letti persino come forme di agnizione assoluta, epifania che svela qualcosa che ci riguarda, al di là del film e del suo significato? Allora il Finale è, per dirlo con Conrad, The secret sharer: il nostro complice compagno di viaggio di lettori e spettatori.

L’AUTORE

GIORGIO BERTONE insegna Letteratura italiana all’Università di Genova. Ha pubblicato articoli, saggi, edizioni critiche e studi sulla letteratura italiana dal Petrarca ad oggi (Boine, Montale, Caproni, Calvino, Primo Levi, Natalia Ginzburg, Francesco Biamonti, Antonio Tabucchi). Ha dedicato saggi al rapporto tra letteratura e paesaggio (Lo sguardo escluso. L’idea di paesaggio nella letteratura occidentale, Novara, Interlinea, 1999), alla letteratura di viaggio e ai rapporti tra letteratura e arti figurative (L’affresco detto del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, Petrarca e il ritratto di Laura). L’ultimo suo libro: Che fare della letteratura italiana nell’era globale, Novara, Interlinea, 2012.

collana: opuscula

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

pp. 152

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.